Giorno: 5 Aprile 2019

Senza categoria

Finanziaria Illegittima

La Giunta ha varato una legge finanziaria illegittima I Consiglieri dell’Arcobaleno si oppongono nel metodo e nel merito Il Disegno di legge n. 7 (Legge Finanziaria per gli anni 2004/2006) presentato dalla Giunta regionale e che ha avuto il voto favorevole, a maggioranza, della seconda Commissione del Consiglio regionale, è palesemente illegittimo in numerosi dei suoi articoli. La legge che disciplina la contabilità della Regione prevede infatti che nella Legge Finanziaria siano inserite solo disposizioni che hanno attinenza con la formazione del Bilancio di Previsione, sia sul versante dell’entrata, sia nella modulazione della spesa, il tutto al fine di consentire “l’equilibrio del bilancio”. Si tratta cioè di una legge in cui devono essere inserite solo modifiche alle esistenti leggi regionali che sono indispensabili per far quadrare il Bilancio di Previsione annuale e pluriennale. La Giunta regionale ha invece varato una finanziaria-omnibus che contiene di tutto: norme in materia urbanistica, che stravolgono la normativa vigente; alle disposizioni riguardanti la colorazione dei taxi o la produzione dei grissini; proroghe all’obbligo di utilizzare elicotteri di “tecnologia silenziosa” nell’attività di eliski; disposizioni per la creazione di una società di capitali per la gestione e lo sviluppo dell’Aeroporto; disposizioni per poter svendere più facilmente il patrimonio abitativo pubblico; disposizioni in materia di lavori pubblici, ecc. ecc. Ben 18 articoli, su 56, della legge finanziaria sono articoli che non riguardano direttamente la manovra di bilancio e che quindi dovevano essere presentate con uno o più provvedimenti separati. Tutte queste disposizioni estranee alla manovra di bilancio devono essere stralciate dalla legge finanziaria e discusse separatamente in modo che ci sia la possibilità di esaminare in modo specifico ed approfondito le varie tematiche. I consiglieri del Gruppo Arcobaleno si oppongono in maniera ferma ad una impostazione che mira ad impedire al Consiglio regionale un ordinato ed accurato lavoro …
Giorgietta on