Giorno: 13 Settembre 2019

Senza categoria

Esercizio del diritto di acquisto di azioni ordinarie della COMAU S.p.A.

Registro delle Imprese – Ufficio di Torino n. 65/1906 Esercizio del diritto di acquisto ai sensi dell art. 111 del D.Lgs. n. 58/98 di azioni ordinarie della COMAU S.p.A. Come già comunicato con avviso in data 8 febbraio 2000, la Fiat S.p.A. ha acquisito a seguito di Offerta Pubblica di Acquisto residuale più del 98% delle azioni ordinarie Comau ed ha esercitato, ai sensi e per gli effetti dell art. 111 del D. Lgs. N. 58/98, il diritto di acquistare tutte le residue azioni Comau detenute da terzi. Si rende pertanto noto quanto segue: l esperto nominato dal Presidente del Tribunale di Torino ha fissato, in conformità ai criteri di cui al citato art. 111, comma 2, il prezzo di acquisto delle residue azioni Comau in L. 12.100 (pari a euro 6,25) per azione, come risulta da perizia asseverata in data 21 marzo 2000 e depositata presso la sede della Comau S.p.A.; in data 27 marzo 2000 è stato depositato presso il Banco Ambrosiano Veneto, sede di Torino, l importo di euro 1.658.793,75 relativo al prezzo di acquisto delle residue n. 265.407 azioni Comau, non possedute da Fiat S.p.A., che la Comau S.p.A., avuta conferma del suddetto deposito, ha trasferito nella stessa data alla Fiat S.p.A. con le conseguenti annotazioni nel Libro dei Soci, ai sensi del predetto art. 111, comma 3. I titolari di azioni Comau in gestione accentrata presso la Monte Titoli potranno ottenere il pagamento del corrispettivo delle loro azioni direttamente dai rispettivi intermediari. I possessori di azioni Comau non dematerializzate dovranno richiedere il pagamento del corrispettivo, contro presentazione dei relativi certificati azionari, al Servizio Titoli della Comau S.p.A. in corso Marconi 10, Torino, direttamente o per il tramite di un intermediario. Il corrispettivo riconosciuto è soggetto all eventuale imposta sui redditi di capitale mentre restano a …
Giorgietta on